fbpx

…. le spese tra inquilino e proprietario sono così regolamentate

Per la suddivisione delle spese c’è una comodissima tabella, condivisa nell’aprile 2014 tra Confedilizia, Sunia, Sicet e Uniat alquanto dettagliata, che distingue le spese tra *L* locatore (proprietario) e *C* conduttore, (inquilino).
La tabella fornisce indicazioni utili per la ripartizione delle spese tra proprietario e inquilino nel corso della conduzione di un immobile concesso in locazione. Esistono varie tabelle di ripartizione delle spese condominiali approvate dalle rispettive organizzazioni di categoria (proprietari e inquilini) e tutte forniscono delle indicazioni basate generalmente su principi di equità, sempre in accordo con la normativa vigente. In ogni caso, per essere vincolanti per le parti, le tabelle devono essere recepite dai regolamenti condominiali e richiamate nei singoli contratti di locazione. Per le voci non previste dalle tabelle di ripartizione delle spese condominiali si rinvia alle norme di legge e agli usi locali.

Articolo creato 9

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto