fbpx

Che faccio!!

Prima vendo e poi compro?

Oppure

Prima compro e poi vendo?

E’ questa la domanda più frequente che mi viene posta!

Conviene vendere e poi acquistare oppure prima acquistare e poi vendere?

E’ chiaro che se disponi di tutto il capitale necessario per l’acquisto della nuova casa, il problema non si pone, hai solo un problema, quello fiscale, infatti per godere delle agevolazioni fiscali della prima casa devi vendere la tua entro un anno dall’acquisto per non perdere i benefici fiscali e non incorrere in sanzioni.

Ma molto spesso mi capita di incontrare proprietari desiderosi di cambiare casa, i quali per realizzare il capitale che serve per l’acquisto della nuova casa, devono prima vendere la loro per monetizzare in tutto o in parte quanto necessario per l’acquisto della nuova casa.

Se è questo il tuo caso le soluzioni si riducono al lumicino.

  • Una soluzione potrebbe essere quella di vincolare l’acquisto della nuova casa alla vendita della tua. Potresti fare un preliminare a condizione sospensiva e vincolare l’acquisto alla vendita della tua casa, ma credimi che quasi nessun proprietario accetterà di bloccare la vendita della propria abitazione con l’incognita poi di non venderla, di perdere del tempo e soprattutto di precludere la possibilità di poterla vendere ad un’altro potenziale acquirente

inoltre, se trovi anche un consulente immobiliare che non è in grado di gestire questa tipologia di operazione, puoi rimetterci dei quattrini e puoi dire addio alla tua casa.

  • un’altra soluzione potrebbe essere quella di stipulare un preliminare di compravendita e prenderti dai 3 a 8 mesi di tempo per la stipula del rogito, in questo modo hai tempo per vendere la tua casa e realizzare il capitale necessario per concludere l’operazione. 

Ma anche in questo caso potresti avere delle incognite e non poter adempiere alla conclusione dell’affare. 

Ti starai chiedendo quali incognite? 

Incognite del tipo che se ti affidi ad un consulente immobiliare che non è in grado di gestire questa operazione, tipo quei consulenti immobiliari che si piombano a casa tua e ti fanno una “valutazione gratuita” in 5 minuti (vedi il mio video come fare una valutazione) che ti dicono “firma qua, non c’è problema, ho già il cliente per la tua casa”, poi …. passa il tempo e naturalmente di quel fantomatico cliente neanche l’ombra, 

Incognita del tipo errata Valutazione del tuo immobile, fatta con il cuore ma senza tenere conto del reale mercato, ed  ecco che successivamente ti ritroverai a dover svendere il tuo immobile e ad accettare una proposta d’acquisto al ribasso, pur di realizzare la somma necessaria per adempiere al preliminare che hai stipulato, di conseguenza sarai costretto a negoziare con la banca per richiedere un mutuo o un mutuo più alto di quello che avevi preventivato (ammesso che la banca te lo conceda).

Un’altra incognita che sicuramente non avevi messo in preventivo è la problematica di gestire la tempistica della consegna della tua casa con la consegna della nuova, perchè sicuramente dovrai effettuare il trasloco oppure piccoli interventi semplici tipo imbiancare o peggio ancora intervenire con opere murarie, idrauliche o impiantistica.

Ahhh dimenticavo l’ansia, lo stress. Più il tempo passa e più si avvina il closing e se non hai un potenziale acquirente l’ansia ti avvolge, ti stritola come un boa che stritola la sua preda.

A questo punto immagino starai pensando, quindi cosa devo fare? Metto in vendita la mia casa?   e se vendo, dove vado?

Innanzitutto prima di mettere in vendita la tua casa affidati ad un professionista serio, presente sulla piazzo da diversi anni, con molta esperienza. 

Sicuramente questo professionista avrà un suo iter operativo consolidato nel tempo.

  1. Per prima cosa prima di immettere il tuo immobile da vendere sul mercato farà con te un’analisi della tipologia di casa che stai cercando con lo scopo di individuare se sul mercato attuale e nelle zone di tua preferenza ci sono immobili in vendita e a quale prezzo.
  2. Poi ti farà una VALUTAZIONE REALE del tuo immobile ed è in grado di prevedere in quanto tempo potrai realizzare il tuo capitale.
  3. Successivamente ti farà un piano economico per quantificare le spese che dovrai sostenere sia per la vendita che per l’acquisto.
  4. Qualora hai necessità di ricorrere ad un mutuo ti farà avere un parere preventivo da parte della Banca in modo che tu sappia esattamente quanto potrebbe finanziarti in base ai tuoi redditi, in che percentuale e le condizioni di mutuo, oltre alla rata mensile che andrai a rimborsare.

Solo allora e …solo se ci saranno le condizioni ideali immetterà il tuo immobile sul mercato, studiando la strategia di marketing vincente per poter vendere la tua casa PRESTO E BENE

Ricorda: un immobile meno resta sul mercato e più alto è il prezzo di realizzo. 

Capisco perfettamente che cambiare casa sia un cambiamento che spaventi; per questo è di vitale importanza essere affiancato da un professionista che abbia un suo iter operativo da seguire, per ridurre ai minimi termini gli imprevisti e vivere questo cambiamento nel miglior modo possibile.

E’ chiaro che in poche righe non sono riuscito a darti tutte le informazioni che avresti voluto ottenere, per questo se vuoi, potrei offrirti una consulenza gratuita di 60 minuti, avremo modo di conoscerci e avere dei vantaggi entrambi. 

Quali? 

I tuoi che potresti dissipare i tuoi dubbi e sapere come devi affrontare la compravendita più importante della tua vita. 

I miei se vorrai, potresti affidare la vendita della tua casa alla mia esperienza per essere seguito e consigliato passo dopo passo. 

qualora non lo volessi, potresti sempre sponsorizzarmi a qualche tuo conoscente che si trova nella tua stessa situazione.

Ti aspetto chiamami senza remore al 02 .97.001.006 e chiedi di D’Angelo Claudio (chi sono) 

Articolo creato 9

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto